L’OMINO DI PAN PEPATO, MAKE A GINGERBREAD MAN + PDF

L’OMINO DI PAN PEPATO, MAKE A GINGERBREAD MAN + PDF

Mancano 90 giorni a Natale, non sono pochi ma non sono nemmeno tantissimi e se volete riscoprire una lettura tipica natalizia, con i vostri bambini, allora dovete mettervi all’opera!!!
Non so darmi una spiegazione, ma la storia del gingerbread ,  dalla forma bizzarra e dal profumo intenso piace a tutti, grandi e bambini. Io l’ho conosciuta molto tardi e mi sono innamorata di questa ricetta tradizionale antichissima , scoprendo poi che l’impasto di questo biscotto è famoso in moltissimi paesi , conosciuto però con nomi differenti . In Olanda ad esempio lo chiamano  Speculaas ,  Lebkuchen invece in Germania, Pain d’epices in Francia, Pepparkakor in Svezia e così via …..
Forse è per questo che io invece , l’ho letta alla mia bimba quando era ancora piccola piccola e fin da subito le è piaciuta tanto. Da allora ogni anno sul finire dell’autunno quando si sente l’avvicinarsi del periodo natalizio,  prepariamo i nostri Omini di Pan Pepato e ogni volta prendiamo spunto dalla  storiella per fare tante attività.
In casa nostra è diventata quasi una ricorrenza, un’ appuntamento che attendiamo da tanto e che ci fa entrare nel migliore dei modi in atmosfera con il Natale che sta arrivando .
Tutta la casa profuma di spezie e la cucina si trasforma in una piccola fabbrica di biscotti a forma di Omino, c’è chi impasta, chi inforna e chi decora…

omini di pan di zenzero

Un anno oltre agli immancabili biscotti,  abbiamo realizzato il nostro adorato omino ritagliandone la sagoma da un pezzo di feltro color marrone e così Sofia per la prima volta ha cucino, che emozione vedere le sue manine indaffarate ad attaccare occhietti e bottoncini al suo omino di pan di zenzero in feltro .

omino di pan di zenzero in feltro

omino di panpepato in feltro
Dopo aver messo i biscotti nel forno per ingannare l’attesa abbiamo poi preparato un libricino , con la storia originale  ma tradotta in Italiano, che abbiamo letto nel  mese e mezzo che ci separava da Natale. In fondo al post trovate il PDF da stampare!
libro fai da te_gingerbread man
Tra alcuni mesi la casa si vestirà di luci, prepareremo nuovi addobbi per l’albero, scriveremo la letterina a Babbo Natale e come ogni anno prenderemo dallo scaffale le nostre letture di Natale,  anche quest’anno arriveranno nuovi libri natalizi che ho ordinato,  ma per ora questo è il primo assaggio di festa.
Ecco la mia ricetta per dei deliziosi  Gingerbread man
ingredienti  :
450 gr di farina , 125 gr di burro , 1 pizzico di sale , 70 gr di zucchero di canna , bicarbonato 3/4 di cucchiaino, preparato di spezie per biscotti ( io uso Honiglebkuchen della Kotànyi, che acquisto in Austria) oppure un misto di spezie, zenzero, cannella, noce moscata, chiodi di garofano) , 1 uovo, 100 gr di miele, 80 gr di sciroppo d’acero , glassa per la decorazione .
Preparazione:
Preparate la frolla iniziando ad impastare la farina, il sale, il bicarbonato e le spezie.
A parte impastate velocemente il burro ammorbidito e lo zucchero fino a formare una crema spumosa, aggiungete l’uovo , il miele e lo sciroppo d’acero. Incorporate gradulamente alla mistura di farina e lavorate l’impasto fino a formare una palla di frolla,avvolgetela in una pellicola e lasciatela riposare due ore nel frigo.
Passate le due ore stendetela con il mattarello con uno spessore di 3/4 mm, poi con lo stampo a forma di omino tagliate i biscotti e adagiateli su una teglia foderata di carta da forno. Accendete il forno a 180° e cuocete per 10 minuti circa a forno statico.
Suggerimenti: il pan pepato può essere preparato anche il giorno prima e tenuto in frigorifero.
Una mia amica austriaca tutti gli anni ci faceva arrivare in una scatola gli Honiglebkuchen preparati da lei , perché si conservassero sempre elastici , all’interno della scatola metteva una mezza mela. Provate!!
Ed ecco qui il PDF del racconto l’omino di pan di zenzero da stampare.

Potrebbero interessarti: