Il Muse di Trento, un museo anche per i piccolissimi

Il Muse di Trento, un museo anche per i piccolissimi

Arriviamo al Muse, il nuovissimo Museo della scienza di Trento e restiamo stupiti dall’incredibile edificio progettato da Renzo Piano,  ma una volta dentro a questa prestigiosa struttura lo stupore iniziale lascia spazio all’ incanto e alla meraviglia , ora capisco perché a poco più di un anno dalla sua apertura più di mezzo milione di persone lo hanno voluto visitare . Il Muse di Trento è un museo che ha la capacità di parlare tanto ai grandi quanto ai bambini di qualunque fascia d’età anche piccolissimi.   Fin qui nulla di strano, di musei per bambini ce ne sono moltissimi, ma il Muse è un museo delle scienze naturali che grazie a giochi , exhibit interattivi , filmati multimediali, esperimenti e degli spazi interamente dedicati ai piccolissimi,  può essere visitato anche da bambini nella fascia 0-5 anni. Ma ecco com’è stata la nostra esperienza:
Prima di tutto Il Muse non è un museo classico, cioè i visitatori non si trovano a dover passeggiare davanti a reperti ed oggetti chiusi in file ben allineate di vetrine, ma gli oggetti in esposizione sono sospesi nello spazio , rettili, volanti e animali di ogni specie sono agganciati al soffitto o al pavimento con cavi d’acciaio e sembrano fluttuare letteralmente nell’aria.
Muse di Trento esposizione
Ci si muove negli ambienti dei sei piani del Muse con lo sguardo a 360° e toccando, osservando, sperimentando, giocando, ci si ritrova accanto a gigantesche ossa di dinosauro al piano -1
Muse di Trento piano terra
e sopra alla testa un enorme scheletro di balena o immobili ad osservare i particolari delle impressionanti ricostruzioni preistoriche  del primo piano
Preistoria Muse di trento
oppure in una grotta multimediale, dove all’interno si svolgono scene di vita preistorica e poi nel Labirinto della biodiversità dedicato al bosco, ad ogni piano insomma tante suggestioni , tante curiosità e sorprendenti scoperte anche grazie all’aiuto dei ” pilot” espertissimi ragazzi dello staff in maglietta arancione, una delle chicche del Muse . Se ci fosse bisogno di fare domande  lungo il percorso loro saranno sempre pronti a darvi tante spiegazioni e farvi conoscere tutto ma proprio tutto del MUSE.

le guide del Muse

Come vi dicevo un grande punto di forza del Muse sta nel fatto che è un museo proprio per tutti, pensato per accontentare ogni fascia d’età ed i piccolissimi non sono esclusi:
Il Muse per i piccolissimi
La discovery room
Questo spazio è pensato per i bambini dai 5 anni ai 10, ma la mia duenne ci avrebbe trascorso l’intera giornata. E’ come un bosco magico che racconta la vita degli animali e delle piante in modo originale, c’è un grande albero che racchiude tanti animaletti di peluches, un cespuglio che custodisce gli odori del bosco, due mobili con tanti cassetti da aprire …attenzione potreste trovare quello delle cacche degli animali!!!
esposizioni al Muse
Un exhibit interattivo “acchiappa la pappa”, fa divertire i bimbi con un gioco molto simpatico dove bisogna abbinare i differenti animali del bosco con quello che abitualmente mangiano . Secondo voi chi ha vinto?

Giochi interattivi al Muse

Il Maxi Ooh!
Si trova al piano 0 (zero)  e per chi ha bambini da 0  a 5 anni è consigliassimo . E’ uno spazio pensato per far vivere l’esperienza dei 5 sensi ai babult (baby + adult), cioè ai bambini piccolissimi  con i loro genitori .
Questo spazio plurisensoriale è stato pensato per permettere ai bambini di scoprire, sperimentare,esplorare ed interagire con l’ambiente circostante e con il papà o la mamma. L’ambiente è composto da due aree, la prima è dedicata all’accoglienza e all’ambientazione, la seconda composta da tre stanze rotonde che si colorano in base alle persone che vi accedono.  La prima è dedicata al tatto, la seconda stanza accoglie genitori e bambini su una comoda poltrona per ascoltare la musica con tutto il corpo. La terza infine, è la “interactive toilet”, che trasforma un’azione quotidiana come l’andare in bagno in un’esperienza giocosa e colorata.
Sempre al piano 0 , accanto al Maxi Ooh! si trova la palestra della scienza, un intero piano dove sperimentare i principi della meccanica, dell’ottica, dell’acustica ecc . toccando e giocando. Ma anche in questo spazio è possibile trovare qualcosa che possa andare bene anche per un bambino di circa due anni.

 

giochi ed esperimenti per i piccoli al Muse
Per concludere vi dico che la visita al Muse per noi è stata un’ esperienza straordinaria, abbiamo passato una giornata unica con le nostre bimbe. Il Muse è un modo nuovo ed evoluto di conoscere il mondo naturale, delle montagne, degli animali, della terra, dell’evoluzione…..scoprire ed apprendere giocando . lo consiglio quindi a tutte le famiglie con bambini e ragazzi che non hanno ancora avuto occasione di andare.
IDEA WEEKEND
Se siete alla ricerca di un’ idea per trascorrere un  fine settimana con la family ,  visitare il Muse Venerdì 19 Dicembre , perché potrete vivere la mostra OLTRE IL LIMITE con una speciale  NANNA AL MUSE , ultima occasione del 2014 per dormire nelle sale del museo !
Alle esposizioni permanenti , al Muse ci sono spesso delle esposizioni temporanee, SABATO 20 DICEMBRE ORE 16.30 ad esempio  inaugura la mostra TEMPO DI LUPI la storia di un ritorno.
Per finire in bellezza il vostro weekend visitare la splendida Trento,iL Muse infatti si trova a due passi dal centro città. Non potete non fare due passi nel suo pittoresco centro storico con le case affrescate ed in questo periodo dell’anno tappa d’obbligo sono i tradizionali mercatini di Natale , che quest’anno raddoppiano, le casette addobbate saranno infatti in Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti. Per far vivere la magia dei mercatini di Natale ai Bambini in Piazza Dante è allestita LA PIAZZA DEI BAMBINI con la casetta di babbo natale e la casetta degli Elfi, i presepi, il trenino di Babbo Natale, il bosco incantato, e tantissime attività e laboratori.
Per tutte le informazioni del mercatino di Natale a Trento ecco il link 
INFORMAZIONI UTILI:
Il Muse si trova a Trento, Corso del lavoro e della scienza 3.
Il Museo è aperto dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00 e il sabato, domenica e festivi dalle 10:00 alle 19:00. Lunedì (non festivi): chiuso .
 A Natale e Capodanno il museo è CHIUSO.

Durante le feste tra Natale e capodanno gli orari potranno subire variazioni, consultate la pagina 

Assolutamente da non perdere è lo speciale avvento della nanna al Muse, la possibilità cioè di trascorrere una notte al museo, dormendo in sacco a pelo tra scheletri di dinosauri o acquari di pesci tropicali.
La Nanna al Museo è un evento che si svolge una volta al mese per bambini dai 5 ai 12 anni accompagnati dai genitori, per il 2014 l’ultima nanna al Muse è prevista per venerdì 19 Dicembre.
Prezzi:
Adulti: 9 euro
Ridotti: 7 euro
Ingresso famiglie
Due genitori con bambini (massimo 14 anni): € 18
Un genitore con bambini (massimo 14 anni): € 9

Visite guidate: € 3.–  (oltre il biglietto di ingresso)

Ingresso Maxi Ooh!
  • ​primo ingresso (oltre al biglietto MUSE): euro 2,00
  • membership: euro 1,50 
  • abbonamento (10 ingressi, validità 1 anno dall’emissione: euro 40,00 dà diritto all’ingresso al museo
I biglietti di entrata al Muse si possono acquistare presso il Museo oppure per evitare code, è attivo un servizio di biglietteria on line 
DOVE MANGIARE:
 Al piano terra c’è una caffetteria dove vengono serviti anche piatti caldi e sono provvisti di seggioloni.
DOVE CAMBIARE I BAMBINI:
Ad ogni piano c’è la toilette e per chi visita il MUSE con i piccolini, ci sono i fasciatoi per il cambio .
Info: www.Muse.it

Potrebbero interessarti: