Itinerari d'autunno con bambini, i Giardini di Castel Trauttmansdorff

Itinerari d’autunno con bambini, i Giardini di Castel Trauttmansdorff

In Giappone Il Momijigari, letteralmente “andare a caccia di aceri” (da Momiji “acero” e -Kari “caccia”) è  un’ antica usanza  che risale al periodo Heian (794-1185), quando in Autunno  i membri dell’aristocrazia si dedicavano all’ammirazione delle foglie degli aceri. Come accade per l’Hanami in primavera, questa usanza autunnale è molto importante per i giapponesi  che seguono in tempo reale sui giornali ed in tv  le evoluzioni del colore delle foglie degli aceri .

Senza dover raggiungere il Giappone , il Momijigari lo si può praticare anche in Italia, basta raggiungere Merano e visitare i Giardini di Castel Trauttmansdorff. Nell’area tematica chiamata I Boschi del Mondo, si passeggia ammirando a naso in su i giganteschi alberi di Latifoglie nordamericane e le piccole ed appuntite foglioline degli Aceri palmati Giapponesi, in autunno raggiungono un meraviglioso colore rosso intensissimo.

Acero giapponese a Merano

I Giardini di Sissi era una di quelle mete che puntavo da tempo, sono anni che volevo riuscire ad andare in autunno, perché avevo letto che si poteva ammirare una natura straordinaria e finalmente quest’anno ce l’ho fatta ! Ho convinto l’intera famiglia che questa sarebbe stata una delle tappe della nostra vacanza autunnale e non mi ha delusa anzi ,è stato piacevole scoprire che è una meta ideale sia per i grandi che per i bambini  .

Giardini di castel Trauttmansdorff Merano

Questi sono i giardini dove l’ Imperatrice Elisabetta d’Austria (Sissi) amava fare lunghe passeggiate, si trovano su di una collina dominata dal Castello Trauttmansdorff e su una superficie di 12 ettari ci sono tre sentieri panoramici e quattro grandi aree tematiche da poter scegliere. Sulla mappa che trovate alla biglietteria, in ogni percorso è indicato il tempo che occorre per la visita, mettete però in previsione che con i bambini ci vorrà sicuramente più tempo perché ogni passo è una sorpresa, una scoperta,

Giardino botanico Merano

qualcosa da vedere,  da toccare o da annusare…..

Giardini di Sissi per bambini

Se viaggiate con i bambini le cose che non dovrete perdere sono sicuramente il labirinto ,

IMG_0246_Fotor

il ponte delle avventure, il giardino proibito, i suoni del legno, l’orologio delle libellule, l’alveare . Molto spettacolari sono poi i punti panoramici come  il grande binocolo di Matteo Thun, sembra veramente di essere sospesi nel vuoto e la vista su Merano la valle e le montagne tutt’intorno toglie il fiato!

  Binocolo Matteo Thun Merano

 Informazioni pratiche

I Giardini di castel Trauttmansdorff è il posto ideale per una gita in famiglia si visita tranquillamente  a piedi e sono quasi interamente percorribili con il passeggino. Alla biglietteria vi verrà consegnata una mappa dettagliata dei percorsi suggeriti . I quattro percorsi: boschi del mondo, giardini del sole, giardini acquatici e terrazzati e paesaggi dell’ Alto Adige , sono distinti in quattro differenti colori. In ognuno è indicato il tempo di percorrenza, ma tenete presente che se visitate i giardini con i bambini vi occorrerà più tempo. Per la visita ai Giardini di Sissi tenetevi almeno mezza giornata , perché sono molto vasti e le cose da vedere sono moltissime.

Per visitare al meglio il giardino botanico vi suggerisco di partecipare ad una visita guidata per famiglie. E’ una visita su misura per grandi e bambini studiata appositamente per le famiglie, dove vengono spiegati i concetti botanici in modo semplice e divertente. Nei mesi di  Giugno, luglio, agosto, ogni martedí e sabato alle ore 10.30 si tiene la visita in lingua italiana.

Tenete presente che nel prezzo del biglietto è compresa la visita al Touriseum, un viaggio divertente e curioso alla scoperta di 200 anni di storia del turismo alpino. Non perdetevi  il “Gioco dell’alto Adige”, una sorta di flipper lungo dieci metri, considerato il più grande al mondo.

Dove mangiare con i bambini:

All’interno del parco c’è il Ritornate Schlossgarten ed il Café delle Palme. Noi abbiamo pranzato al Ristorante . E’ attrezzato con seggioloni e fasciatoio per il cambio, dei bambini più piccoli.

Come raggiungere i Giardini:

A piedi:

Il Sentiero di Sissi collega il centro di Merano con i Giardini di Castel Trauttmansdorff.
Percorrenza: 45 minuti
Lunghezza percorso: 3 km

In auto:

Da Bolzano sulla superstrada MEBO (SS 38) o dal Passo Resia (A) sulla SS 40 e SS 38 fino all’uscita Merano sud con proseguimento per il Centro. Alla seconda rotonda, svoltare per Scena/Schenna e proseguire per circa 2 km fino al parcheggio dei Giardini di Castel Trauttmansdorff. Navigatore: I Giardini di Castel Trauttmansdorff
Navigatore: I Giardini di Castel Trauttmansdorff

I Giardini di Castel Trauttmansdorff
Via San Valentino 51A | I-39012 Merano
Tel. +39 0473 235730
Fax +39 0473 235731
info@trauttmansdorff.it

Potrebbero interessarti: